Per molti lavare l’auto soprattutto in determinati giorni della settimana, fa parte delle proprie abitudini e tradizioni da generazioni.

Il lavaggio dell’auto è nato quando le stesse sono state inventate. I proprietari lavavano le loro auto a casa propria o pagavano qualcuno per farlo.

Nel 1914, due personaggi di Detroit aprirono la prima attività di autolavaggio, e la chiamarono “Lavanderia automatica”, ma che di automatizzato aveva ben poco.

Le auto venivano spinte a mano all’interno di un tunnel simile ad una catena di montaggio, dove si trovava un operatore che insaponava e spugnava l’auto al suo passaggio e poi la spingeva ad un’altro operatore che la risciacquava e a sua volta spingeva ancora l’auto ad un terzo operatore che l’asciugava.
Immaginate la stanchezza di questi operatori che spingevano le auto a mano tutto il giorno.

Il primo autolavaggio per così dire “automatico” fu aperto a Hollywood, in California. Invece di spingere manualmente le macchine, questo autolavaggio utilizzava un sistema a verricello. Agganciavano il verricello al paraurti delle auto e le tiravano all’interno del tunnel, dove si trovavano gli operatori che insaponavano, risciacquavano e infine asciugavano.

Viene attribuita ad un uomo di nome Thomas Simpson l’invenzione del primo sistema semi-automatico di autolavaggio. Era il 1946.
Il sistema prevedeva l’utilizzo di un nastro trasportatore che si agganciava al paraurti delle automobili, un irrigatore ad acqua sopraelevato con tre set di spazzole azionate manualmente e un aeratore da 50 HP per aiutare ad asciugare la macchina.

Poi, nel 1951, Archie, Dean ed Eldon Anderson hanno la grande idea di automatizzare completamente il loro autolavaggio. Secondo la storia, il team Anderson ha inventato il primo vero autolavaggio completamente automatico. Le auto trascinate all’interno del tunnel venivano insaponate, spazzolate, risciacquate e asciugate, con l’utilizzo di grandi spazzole, di ugelli per l’acqua e il sapone e grandi ventole per l’aria, il tutto automaticamente. Questo primo rivoluzionario impianto fu aperto a Seattle.

Non più tardi, tanti altri gestori installarono apparecchiature automatiche nella loro attività di autolavaggio, fino ad arrivare ai nostri giorni.